Uno zucchino che è un barbatrucco.

Dimenticate una zucchina nell’orto e vi ritroverete davanti a un ortaggio dalle proporzioni imbarazzanti.

“Cos’è?” si chiederebbe chiunque davanti a una verdura soda, verde e pesante quasi quattro chili e mezzo!

“Un Barbapapà!” ci siamo risposti noi, decidendo di restituirle i “tratti” mancanti…

barbazucchino_by_jaulleixe

Ecco a cosa si ispirarono Tison e Taylor per le loro creazioni, altro che zucchero filato e storielle varie….

barbazucchino_primo_piano_by_jaulleixe

Comunque, se mai vi ritrovaste in compagnia di un “Barbazucchino”, non tutto andrà perduto!

La parte esterna si può recuperare con finalità alimentari (tenendo a mente che sarà comunque più acquosa e dal sapore più “diluito”), mentre dall’interno si possono ricavare i semi per la generazione successiva (che magari avrete l’accortezza di raccogliere a tempo debito).

Informazioni su Jaulleixe

cyberactivism, ecology, nature, art, music, trashware, vegetarianism, veganism, feminism, GIS, psichology, sociology, theology, wildness, trekking, woods, gender studies, fair trade, informatics, homemaking, raw food, retrocomputing, doodling, guerrilla gardening, modding... "Those who claim to care about the well-being of human beings and the preservation of our environment should become vegetarians for that reason alone. They would thereby increase the amount of grain available to feed people elsewhere, reduce pollution, save water and energy, and cease contributing to the clearing of forests. When nonvegetarians say that 'human problems come first' I cannot help wondering what exactly it is that they are doing for human beings that compels them to continue to support the wasteful, ruthless exploitation of farm animals." - Peter Singer, on "Animal Liberation"
Questa voce è stata pubblicata in Curiosità, ecologia ed economia domestica, FARE LA SPESA e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Uno zucchino che è un barbatrucco.

  1. Veramente gigantesco !Vi auguro una serena notte a presto

  2. Franz ha detto:

    Propongo, sulla falsariga del famoso precedente anglosassone, di istituzionalizzare il Culto del Grande Zucchino.
    Ve la sentite di diventarne i sacerdoti?
    :-)

  3. Pingback: Antiscians. | Ubis e appalti: resta di stucco…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...