Brioches

Reperibili presso le distribuzioni “alternative”:

Brioches

Cornetti al malto – Le Caterine Toscane

Biologici con certificazione

Ingredienti: farina di frumento int., farina di frumento tipo 0, malto di riso, succo con. arancio, margarina vegetale non idrogenata, latte di soia, uova, pasta acida di frumento, sale, acqua

Confezione da 280 g. circa (5 brioches) – prezzo incontrato: € 5,80

cornetti-malto Anche in questo caso valgono le solite considerazioni già dette per i beni di cui si può fare a meno (almeno con regolarità), e quelle sul prezzo alto come deterrente per certi tipi di consumo. In compenso però, per quanto anche questo acquisto sia stato dettato dalla curiosità – e dalla gola, ammettiamolo – almeno abbiamo rinforzato la filiera corta, dato che sono stati prodotti e confezionati in un luogo molto vicino a quello di acquisto.

Buono anzi ottimo che si specifichi che la margarina NON è IDROGENATA. Vedremo in uno dei prossimi post il perché.

 

Informazioni su Jaulleixe

cyberactivism, ecology, nature, art, music, trashware, vegetarianism, veganism, feminism, GIS, psichology, sociology, theology, wildness, trekking, woods, gender studies, fair trade, informatics, homemaking, raw food, retrocomputing, doodling, guerrilla gardening, modding... "Those who claim to care about the well-being of human beings and the preservation of our environment should become vegetarians for that reason alone. They would thereby increase the amount of grain available to feed people elsewhere, reduce pollution, save water and energy, and cease contributing to the clearing of forests. When nonvegetarians say that 'human problems come first' I cannot help wondering what exactly it is that they are doing for human beings that compels them to continue to support the wasteful, ruthless exploitation of farm animals." - Peter Singer, on "Animal Liberation"
Questa voce è stata pubblicata in FARE LA SPESA e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Brioches

  1. giuseppina ha detto:

    Il problema qui è il costo e il vincolo di bilancio…insomma per chi come me deve fare i conti con un vincolo ristrettissimo scegliere di comprare a 5,85 € (quasi il triplo rispetto al normale prezzo di mercato di brioches anonimamente "nocive") un pacco di ottime brioches vuol dire rinunciare a qualcosa magari di cui ho più bisogno, che ne so, un pacco di assorbenti. Certo se avessi tanti soldi non avrei problemi a condurre una vita più sana e rispettosa dell’ambiente. Quindi alle persone di buona volontà, già in minoranza, sottrai quelle che magari suppliscono a determinate "carenze" concedendosi ogni tanto uno sfizio in più dalla pizza al cinema a un gelato, che assumono lo stesso valore di un pacco di assorbenti.

  2. Alexander e Julie ha detto:

    si questo è perfettamente vero. Infatti, come dicevamo in precedenza, queste sono cose da comprare occasionalmente, finché si è "deboli" in termini di gola, ma di cui sarebbe mille volte più etico – anche per le tue sacrosante obiezioni – fare a meno. Noi stessi non ci prenderemo uno sfizio del genere per un bel po’. Sembrandoci un buon prodotto per stavolta abbiamo pensato di prenderlo e recensirlo… nei prossimi post ci concentreremo su prodotti "base" con un rapporto qualità prezzo migliore, di modo che anche l’utilità per chi legge sia maggiore. Nel frattempo, però, grazie delle critiche.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...